"La psicoanalisi è aiutare le persone a diventare quelle che sono"
Françoise Dolto

Relazioni

La storia di una persona è anche storia di relazioni con persone significative. Relazioni passate e relazioni attuali analizzate e a volte rivissute attraverso la relazione speciale tra paziente e psicologo. Nel dipanarsi della trama dei propri rapporti si potranno cogliere dei nodi, temi fondamentali che nella propria vita sembrano ripresentarsi con una certa costanza e che nel laboratorio vivo della seduta possono di volta in volta, manifestarsi, recedere sullo sfondo, coagularsi, articolarsi, assumere forme meno nebulose di senso o invece nuovi significati. Partendo da questa consapevolezza gradualmente i rapporti di oggi diverranno liberi dalle ripetizioni del passato. 

Inconscio

Le cose che di noi sappiamo e quelle di cui invece non siamo consapevoli sono in un rapporto dialettico e dinamico. Quanto più questo rapporto è sbilanciato in un senso o nell'altro tanto più più la propria esistenza sembrerà costretta in un senso d'immobilità o viceversa ciò che succede o ci succede apparirà senza controllo. In questo modo le nostre scelte non saranno tanto la conseguenza di ciò che noi siamo ma di ciò che ad esempio inconsciamente percepiamo dovremmo essere o che temiamo di essere. Invece di fermarsi alle certezze su se stessi si potrebbe salpare da esse per conoscersi di più e diventare sempre più genuinamente liberi di scegliere.

Emozioni

Le emozioni e i sentimenti rivestono un ruolo fondamentale nella vita di ognuno. In taluni casi piuttosto che colorare l'esistenza con innumerevoli sfumature i colori sembrano sfocarsi oppure alcune emozioni sembrano imporsi rendendo l'esistenza quasi monocromatica. Tristezza o ansia, frustrazione e rabbia, quando preponderanti, possono rendere indistinti i dettagli più originali della propria vita. L'apparente incapacità di sentire con forza gli affetti sembra invece come dissanguare l'essenza stessa dell'essere vivi.

L'attenzione alla parte emozionata ed emozionante della persona, alla sua parte desiderante, nelle loro componenti sia consce che inconsce, ha un ruolo fondamentale in ogni percorso psicologico.

Percorsi

individuali

Lo psicologo è un compagno di viaggio. E' solo nella relazione con un compagno esperto nelle tecniche del viaggio che certi panorami acquisiscono per il paziente-viaggiatore tutto il loro personalissimo significato.

Mi occupo quindi di accompagnare viaggiatori di sé.

Il percorso può essere diverso a seconda delle persone e dei momenti della propria esistenza: affianco chi deve affrontare situazioni difficili o traumatiche, chi deve fronteggiare difficoltà emotive o relazionali oppure la fatica di un disturbo psicologico, ma anche chi vuole intraprendere un percorso di conoscenza e crescita personale.

In ogni caso ciò che è centrale è la relazione che s'instaura con il paziente, relazione che rappresenta un luogo sicuro in cui raccontarsi, esprimersi, sperimentarsi, immaginarsi e da cui poi mettersi in viaggio per esplorarsi in nuovi modi di essere se stesso.

Percorsi 

di coppia

Il bello e il difficile di un rapporto di coppia è che l'incontro delle due persone dà vita ad una reazione chimica relazionale non riducibile alla somma dei due individui. Queste proprietà emergenti sono il cuore dell'essere coppia ma possono generare anche difficoltà ed incomprensioni. Proprio per la natura relazionale di tali difficoltà il loro superamento non può essere individuale, ad esempio mutuando le soluzioni dell'altro/a, ma dev'essere una via terza ovvero di coppia. Lo psicologo in tale prospettiva non sarà mai un giudice ma piuttosto un facilitatore e uno specchio che riflette la coppia nella sua interezza consentendole di osservarsi da un'altra prospettiva e di prospettarsi nuove soluzioni e nuove modalità relazionali funzionali al raggiungimento di un nuovo equilibrio. 

Percorsi familiari

La famiglia è la culla delle prime relazioni significative. E' il luogo per eccellenza deputato alla crescita, la base da cui partire e cui ritornare per scoprire se stessi nel mondo. E' un sistema complesso in cui s'incontrano individui con obiettivi di vita non sempre omogenei non fosse che per il coesistere di generazioni diverse con quindi differenti priorità evolutive. E' un organismo vivente che attraversa delle fasi di crescita e mutamento e che di conseguenza si trova di fronte a delle esigenze di riorganizzazione che talvolta possono risultare faticose, difficili o finanche disfunzionali e che quindi possono richiedere l'intervento di un professionista.

Sostegno

alla genitorialità

Essere madre e padre, tra le molte cose, significa rapportarsi con un figlio in costante evoluzione, cosa che comporta il doversi costantemente riscoprire e reinventare come genitore sempre nuovo in funzione delle varie fasi di crescita del bambino. E' un equilibrio dinamico già non facile il cui raggiungimento e mantenimento può inoltre essere complicato da problemi contingenti o avvenimenti imprevisti. Soprattutto in alcuni momenti e in alcune tappe di passaggio il sostegno di un professionista può essere d'aiuto, come ad esempio col sopraggiungere dell'adolescenza e con il diventare giovani adulti, quando cioè essere genitori significa infine adempiere il delicato e quasi paradossale compito d'insegnare sempre meno e di accompagnare sempre più proprio figlio nell'accidentato viaggio che ha come meta l'individuarsi come persona ad ogni passo più separata e autonoma.

Consulenza

psicologica

Consiste in un limitato numero di colloqui con la finalità di meglio definire con la persona, coppia, famiglia, che si rivolge allo psicologo, il problema o il disagio percepiti. I processi di ri/definizione delle problematiche o la possibilità di dargli finalmente un senso o viceversa risignificarle in modi più costruttivi e meno limitanti sono spesso sufficienti ad un superamento della situazione problematica. Ove necessario la consulenza psicologica può proseguire con dei colloqui di sostegno psicologico oppure un percorso psicologico di lungo respiro.

Sostegno

psicologico

Problemi contingenti e specifici o particolari situazioni di difficoltà o fatica psicologica nel dover prendere una decisione rilevante per la propria vita, in assenza di disturbi o sintomi importanti, posso necessitare di un intervento di sostegno che consenta in una relazione sicura e protetta di rientrare in contatto  con le proprie risorse o, partendo da queste, di costruirne di nuove così da sentirsi nuovamente in grado di affrontare lo stallo decisionale o le difficoltà e i problemi in cui si è incorsi. 

Ho una Laurea magistrale in psicologia clinica ottenuta con lode presso l'Università degli Studi di Torino. Sto inoltre specializzandomi come Psicoterapeuta ad indirizzo psicoanalitico.

 

Sono iscritto all'Ordine degli psicologi del Piemonte e oltre a svolgere la mia attività come libero professionista nel mio studio a Torino, collaboro con l'ASL TO5 e con la fondazione "Un passo insieme Onlus" di Val della Torre.

Il mio studio si trova a Torino in via Mombasiglio 29, nella Circoscrizione2 Santa Rita-Mirafiori e a poca distanza dai quartieri Crocetta, San Paolo, Filadelfia e Lingotto.

Il primo colloquio è sempre gratuito. Per chi attraversa delle difficoltà economiche sono inoltre concordabili delle tariffe agevolate. 

Per chi fosse impossibilitato a recarsi in studio, o per gli italiani che risiedano all'estero, è possibile un percorso di sedute online o telefoniche. 

Aree d'intervento:

Ansia, fobie e attacchi di panico

Disturbi dell'umore e depressione

Disturbi ossessivo-compulsivi

Disturbi di personalità

Disturbi psicosomatici

Disturbi dell'identità di genere

Disturbi alimentari

Disturbi sessuali psicogeni

Nevrosi

Dipendenze

Gestione degli impulsi e della rabbia

Stress

Problemi relazionali

Abusi

Traumi

Crescita personale.

Destinatari:

Preadolescenti, adolescenti, giovani, adulti, anziani. 

Studio di psicologia

Dott. Antonino Puglisi

Via Mombasiglio, 29
10136 Torino (TO)

Zona Santa Rita - Mirafiori (in prossimità  di

zona Crocetta, San Paolo, Filadelfia, Lingotto)

info@antoninopuglisi.it

+39 340 63 33 703

Tutti i diritti riservati © 2019-2020  Antonino Puglisi

  • Instagram
  • Twitter
  • Pinterest